PARMA FILM FESTIVAL – INVENZIONI DAL VERO – IL DEBUTTO CON LO CASCIO E FASULO

È iniziato il Parma Film Festival – Invenzioni dal vero. Da lunedì 12 a sabato 17 novembre, la città di Parma abbraccia il grande cinema.

Questo è il programma del primo giorno: alle 11, alla Casa della musica, la Consulta Universitaria Cinema (cuc), che richiama docenti e dottorandi da tutta Italia, si riunisce per confrontarsi su ricerche, fonti e metodi della cinematografia. Alle 16, al Cinema Edison, inizia il concorso dei giovani documentaristi, con la presentazione delle prime cinque opere fra le 23 in concorso, realizzate da studenti universitari da tutta Italia.

L’attore Luigi Lo Cascio, alle 18, nella libreria Feltrinelli di strada Farini, presenta il suo romanzo “Ogni ricordo un fiore”, suo esordio letterario. Mentre alle 21 al Cinema Astra viene proiettato Menocchio, film di Alberto Fasulo, unico italiano in concorso quest’anno a Locarno. La pellicola racconta la storia del mugnaio friulano processato per eresia. Alla proiezione sarà presente il regista.

Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito, tranne l’appuntamento serale. I biglietti non si possono prenotare ma vanno acquistati direttamente al cinema. Ogni singolo biglietto costa 6 euro, l’abbonamento costa 20 euro, e vale per tutte e sei le presentazioni serali, come omaggio viene regalato il catalogo e la shopper del festival.