simone Isola e fausto Trombetta presentano il loro documentario su Claudio caligari

Nell’ambito della retrospettiva dedicata a Claudio Caligari, vi aspettiamo questa sera alle 19.30 al Cinema Edison per la presentazione a cura dei registi Simone Isola e Fausto Trombetta del loro ultimo film Se c’è un aldilà sono fottuto. Vita e cinema di Claudio Caligari.

Il documentario, presentato a Venezia classici nella 76esima edizione della Mostra del Cinema, raccoglie  le testimonianze degli amici e della madre del cineasta, le riprese realizzate nel backstage di Non essere cattivo ed alcune sequenze dei suoi tre film per restituire il ritratto di un regista straordinario

“Muoio come uno stronzo e ho fatto solo tre film”. Una delle tante frasi dette dal regista Claudio Caligari all’amico e collaboratore Valerio Mastandrea. La storia di un autore eccezionale, osteggiato dal sistema produttivo per le sue opere scomode e le idee sovversive, viene restituita dal documentario di Simone Isola e Fausto Trombetti.

 Il film esula dall’essere un semplice ricordo di uno dei maestri outsider più importanti del nostro cinema. I registi hanno voluto piuttosto ricostruire la storia dei luoghi frequentati e delle persone che hanno conosciuto e lavorato con Caligari e che da lui hanno saputo trarre grandi insegnamenti di vita e di cinema.

Dicono gli autori: “Vogliamo semplicemente riflettere sul percorso di un autore coerente con le proprie idee di cinema e di vita, geloso delle sue convinzioni, intransigente anche con sé stesso, che ha riversato la sua personalità nelle poche opere che è riuscito a realizzare con quella libertà espressiva che riteneva inderogabile.”